< indietro

Corsi di Gruppo:

Yoga Nidra

Lo Yoga Nidra è stato studiato e poi diffuso in tutto il mondo dal Maestro Swami Satyananda Saraswati (1923-2009) negli anni ’40.

Cos’è lo Yoga Nidra.
Non è solo rilassamento profondo, ma è uno stato specifico di coscienza interna. È un’esperienza cosciente di sonno profondo e senza sogni in cui una persona si connette al mondo interiore e si disconnette dal mondo esterno.

Lo Yoga Nidra significa letteralmente “sonno yogico”. È una tecnica antica, attraverso la quale il praticante entra in profondi stati di rilassamento consapevole. È una pratica che consiste nello spostare la coscienza dal nostro mondo esterno al nostro mondo interiore. Ci porta ad uno stato di sonno profondo in cui i nostri sensi si rilassano e ci consente la liberazione dal concetto di spazio e tempo. Quando questo accade, l’attività celebrale diminuisce e il corpo entra in uno stato di guarigione, eliminando le tossine, rilassando la mente e rimuovendo il bagaglio del nostro subconscio.

Per chi è indicato lo Yoga Nidra.
Lo Yoga Nidra può essere praticato da tutte le persone di ogni età e condizione di salute, ha immensi benefici per chi ha difficoltà a lasciarsi andare, per chi soffre di mancanza di sonno, in caso di vecchi traumi, ansia e scarsa gestione dello stress, sia per chi studia che per chi lavora.
È anche molto benefico per chiunque desideri provare un più profondo senso di pace e riconnessione intima con sè stesso.

Qual è la differenza tra Yoga Nidra e Rilassamento.
Un buon rilassamento si ottiene quando il corpo, la mente e i cinque sensi si riposano; ad esempio durante il sonno profondo (sonno senza sogni), ci rilassiamo.
Il rilassamento è molto importante perché è solo nel rilassamento che il corpo guarisce e si ripara, ma durante questa fase, la coscienza svanisce. Ecco perché mentre dormiamo non sappiamo cosa sia successo durante il sonno.

Per lo Yoga Nidra il rilassamento del corpo, della mente e dei sensi è molto importante, ma non è l’obiettivo finale. Nello Yoga Nidra la coscienza è attiva e in uno stato di osservazione. Dunque anche se il cervello è profondamente rilassato, continuiamo ad osservare il corpo e la mente e i sensi per attivare il processo di consapevolezza.

Quali sono i vantaggi dello Yoga Nidra.

💜 Contrasta lo stress: la pratica dello Yoga Nidra aiuta a costruire le potenzialità utili per contrastare lo stress. Il praticante diventa consapevole delle proprie capacità. È indicato per le persone che soffrono di problematiche legate all’insonnia, ansia, depressione, emicrania.

💜 Ringiovanisce il corpo: durante la pratica il corpo è in grado di entrare in stati di guarigione, le funzioni corporee diventano minime, il metabolismo rallenta, il corpo ha la possibilità di iniziare l’attività di riparazione e di rimuovere le tossine dal sistema.

💜 Aiuta a recuperare riposo, energia e risorse: attraverso lo Yoga Nidra si raggiunge un rilassamento profondo, vengono rilasciate le tensioni interne, portando benefici al sistema nervoso ed endocrino. La pratica regolare permette di recuperare le nostre risorse e ottenere benefici paragonabili a 4/5 ore di sonno profondo.

💜 Minimizza la tensione: le tensioni muscolari, emotive e mentali possono essere rilasciate attraverso una pratica regolare e costante dello Yoga Nidra.

💜 Allena la mente: nello Yoga Nidra, il Sankalpa (è una frase o un proposito positivo che viene ripetuto mentalmente durante la pratica) e allena la mente subconscia. Il Sankalpa agisce quando la mente è rilassata pronta ad assorbire tutto.

💜 Risveglia la creatività: la creatività è una caratteristica di una mente rilassata e tranquilla. Quando la mente è completamente rilassata la consapevolezza entra nei regni più profondi.

💜 Migliora la memoria e la capacità di apprendimento.

Quali sono le fasi dello Yoga Nidra:
Le fasi dello Yoga Nidra, guidate dalla voce di un insegnante sono:
- Preparazione
- Sankalpa
- Rotazione della coscienza
- Consapevolezza del respiro
- Risveglio di sensazioni opposte
- Visualizzazioni
- Sankalpa
- Risveglio

Quanto dura una sessione di Yoga Nidra.
La durata di una sessione di Yoga Nidra può variare da un minimo di 20 minuti ad un massimo di 60 minuti. Lo Yoga Nidra può essere praticato in qualsiasi momento della giornata sotto la guida di un insegnante.

Durata delle lezioni: 45 minuti
Percorso minimo: 4 lezioni (pagamento anticipato 120 €)
Costo della singola lezione: 30 €
Modalità di svolgimento: in presenza e su richiesta anche online.

Calendario delle lezioni:
Contattare l'Insegnante di Yoga.

Consigli pratici:
È necessario portare tappetino, cuscino e coperta. La mascherina va utilizzata durante gli spostamenti all’interno del Centro, ma non durante la pratica. Gli spogliatoi al momento non sono utilizzabili, fino a nuove disposizioni.